Warning: Illegal string offset 'host' in /web/htdocs/www.cornodicavento.com/home/FORUM2/theme/Cavento/msg.php on line 350

Warning: Illegal string offset 'host' in /web/htdocs/www.cornodicavento.com/home/FORUM2/theme/Cavento/msg.php on line 350

Warning: Illegal string offset 'host' in /web/htdocs/www.cornodicavento.com/home/FORUM2/theme/Cavento/msg.php on line 350

Warning: Illegal string offset 'host' in /web/htdocs/www.cornodicavento.com/home/FORUM2/theme/Cavento/msg.php on line 350
CORNO DI CAVENTO: ...in Vetta => Cima Brenta - Vento di Ghiaccio
text/css]; MINI_ANIMATE = true; launchMini(true, true, Home »  » ...in Vetta » Cima Brenta - Vento di Ghiaccio
Cima Brenta - Vento di Ghiaccio [messaggio #14386] mar, 18 dicembre 2018 14:13 Messaggio successivo
Dido  è attualmente disconnesso Dido
Messaggi: 211
Registrato: marzo 2012
Località: Brescia
Ferratista senza imbrago
10 giorni orsono, con Nik Cominelli, grande avventura in Terra di Brenta. Su suggerimento di Daniele Popo decidiamo di ripetere la via aperta da lui e Johnny a Cima Brenta, "Vento di Ghiaccio" (potete trovare il report dell'apertura nella sezione Ghiaccio Verticale del Forum).

Partiti sabato pomeriggio dal paese di Madonna di Campiglio, perché la strada per Vallesinella è chiusa al passaggio auto, in 2.30 ore a lume di frontale siamo all'invernale extralusso del rifugio Tuckett. Ampia camerata tutta per noi, con coperte a volontà e comodo tavolino per imbandire la ricca cena liofilizzata (purè e pasta al ragù molto gustosi.).
La mattina sveglia presto (ore 5.30) per preparare il tea per la colazione e per la salita sciogliendo la neve.
Alle 7 lasciamo il rifugio convinti che in poco più di un'oretta saremmo arrivati all'attacco. In realtà la neve non porta e si sfonda che è un piacere, specie io che mi sono scordato le ciaspole a casa, e così dopo un ravanamento epico siamo all'attacco alle 9.30, già abbastanza cotti.

La via è completamente diversa da quando Daniele e Johnny l'hanno salita, c'è un sacco di neve e ghiaccio extra. Il primo tiro è una colata bella spessa (e non sottile come in apertura), il terzo invece di cominciare con un passo di misto in strapiombo presenta una cascata di terzo grado, il quarto e quinto presentano, inframmezzati da lunghi pendii di neve inconsistente, passi delicati, lì dove la roccia è completamente coperta da uno strato di ghiaccio, che non consente l'uso di friends, ma neanche di viti da ghiaccio in quanto troppo esile.
I tiri in camino, i più entusiasmanti, in ambiente grandioso, sono zeppi di neve e ghiaccio, consentendo una perfetta progressione mista: picche centrali nel ghiaccio e ramponi in spaccata sui lati del camino.
Ovviamente anche le soste originali sono coperte dalla neve (tranne le due nel camino), per cui, a maggior ragione in vista della discesa in doppia, le attrezziamo noi (due su abalakov, una su due chiodi e l'ultima su chiodo e clessidra). Un pizzico di pepe in più che aumenta la soddisfazione.
Alle 14 siamo in vetta e ci possiamo godere il panorama splendido: isolamento completo, silenzio assoluto, barbe/ciglia/sopracciglia congelate da un insistente spindrift.

La discesa sarà molto lunga...arriveremo all'auto col buio inoltrato e la benzina finita (la nostra, non quella dell'auto, grazie a Dio).
Complimenti agli apritori per la bella linea scovata.
W IL CAVENTO


Alba nei pressi della bocca di Tuckett

index.php?t=getfile&id=12210&private=0

Parete nord Cima Brenta e tracciato della via con le soste fatte da noi

index.php?t=getfile&id=12211&private=0

La cascata del seracco per gente dura

index.php?t=getfile&id=12212&private=0

Uno sguardo alla parte bassa del camino...

index.php?t=getfile&id=12213&private=0

...e alla parte alta

index.php?t=getfile&id=12214&private=0

Panorama (non rende giustizia) dalla vetta

index.php?t=getfile&id=12215&private=0

Re: Cima Brenta - Vento di Ghiaccio [messaggio #14387 è una replica al messaggio #14386 ] mer, 19 dicembre 2018 12:52 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Alberto  è attualmente disconnesso Alberto
Messaggi: 955
Registrato: giugno 2007
ALPINISTA
Complimenti!
... ma da dove siete scesi?
Re: Cima Brenta - Vento di Ghiaccio [messaggio #14390 è una replica al messaggio #14387 ] mer, 19 dicembre 2018 14:16 Messaggio precedenteMessaggio successivo
Dido  è attualmente disconnesso Dido
Messaggi: 211
Registrato: marzo 2012
Località: Brescia
Ferratista senza imbrago
Ci siamo calati in doppia lungo la via, dovendo attrezzare delle nuove soste di calata al prezzo di tre chiodi e diversi cordoni.
L'alternativa era percorrere in discesa il classicissimo scivolo nord, ma la neve era un po' troppa per i nostri gusti.... Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Re: Cima Brenta - Vento di Ghiaccio [messaggio #14393 è una replica al messaggio #14386 ] ven, 21 dicembre 2018 16:56 Messaggio precedente
DONKA_JJF  è attualmente disconnesso DONKA_JJF
Messaggi: 2
Registrato: gennaio 2014
SottoMerendero
Bella salita e bella avventura.
Nicola
Argomento precedente:EIGER North Face, il lato oscuro dell'ORCO
Vai al forum:
  


Ora corrente: sab gen 19 05:19:04 CET 2019

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0,02015 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.0.
Copyright ©2001-2006 FUD Forum Bulletin Board Software