Warning: Illegal string offset 'host' in /web/htdocs/www.cornodicavento.com/home/FORUM2/theme/Cavento/msg.php on line 350
CORNO DI CAVENTO: ...in Vetta => Castellaccio: Canale SACCHI + Canale del DITO
text/css]; MINI_ANIMATE = true; launchMini(true, true, Home »  » ...in Vetta » Castellaccio: Canale SACCHI + Canale del DITO
Castellaccio: Canale SACCHI + Canale del DITO [messaggio #12770] lun, 26 novembre 2012 11:47
franz  è attualmente disconnesso franz
Messaggi: 469
Registrato: novembre 2007
Località: Berg Heim
Aspirante Alpinista
https://lh5.googleusercontent.com/-I6ksHdfB31o/ULJnOpMEv6I/AAAAAAAACt0/KuOCq-AJWrI/s800/P1240140.jpg
Innumerevoli volte venendo a sciare al Tonale lo sguardo era attratto dal famoso “dito” che sovrasta l’omonimo canalone, a est della Punta del Castellaccio. Innumerevoli volte mi proponevo di percorrerlo. Ma più il tempo passava e più perdeva per me di interesse per la sua facilità e ne rimandavo la visita a data da destinarsi. L’occasione viene in questo sabato di novembre con non troppa neve in cui, con un folto gruppo di amici (siamo in 8: con me Mattia, Mirko, Michele, Angelo, Arsenio, Matu e Alessandro), decidiamo per una bella “pascolata” senza grandi pretese. Con una bell’aria frizzantina percorriamo i metri di avvicinamento che ci conducono all’attacco del canale NW, Sacchi-Treu (350m, AD-, 60°), alla Costiera del Castellaccio su neve dura e tra scialpinisti e tutine in allenamento. Ramponatici, affrontiamo la prima carina strettoia con un saltino in ghiaccio e roccia, per proseguire verso la parte alta del canale sinuoso che serpeggia tra due pareti rocciose. Qui la neve è inizialmente ottima, ma verso la fine diviene profonda e faticosa per i tracciatori. Dal colletto, un traversino esposto conduce ad un ancoraggio dove facilmente agli assolati pendii della conca del Presena, affollata di sciatori. Qui ci dividiamo: un gruppo scende, mentre in altri proseguiamo con un traverso ascendente al Passo del Dito, dove degli scialpinisti sono appena usciti dal Canale NW. Dopo una doppia di 20 metri (ancoraggio in loco), eccoci un po’ a ritroso, un po’ faccia a valle, impegnati nella discesa del canale e, con un lungo traverso, tornare alle tracce del mattino e all’auto. Bella girata in compagnia in un’ottima giornata.

Info: http://www.on-ice.it/onice/onice_view_report.php?type=4& id=3708

Reportage completo: http://www.on-ice.it/onice/viewtopic.php?t=14672

https://lh3.googleusercontent.com/-0Mh5G-d0o_g/ULJnUj6_3AI/AAAAAAAACuQ/l_MPp7HkUWA/s800/P1240208.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-ri0Gs-oHpu0/ULJnej6T7KI/AAAAAAAACu8/ecajEJRANH4/s800/P1240335.jpg

https://lh5.googleusercontent.com/-m3iP4_XbiGk/ULJnhVT3nwI/AAAAAAAACvU/7KEdahnYWI4/s800/P1240352.jpg

https://lh6.googleusercontent.com/-3CZnFWICZGw/ULJnsbKgCpI/AAAAAAAACw0/njZVX8j_mY0/s800/P1240486.jpg


"Gli alpinisti sono persone apparentemente normali, ma hanno occhi speciali.Sono state misteriosamente accese, possedute,plasmate dalla passione per la montagna" (E.Camanni)

"La montagna per me è moglie e amante messi assieme" (E.Cattaneo:Chicco60)
Argomento precedente:“La Beyond…dei poveri”: couloir Monte FOPPA...e "dei ricchi": GREVO
Argomento successivo:CIMON DELLA BAGOZZA: BRAMANI...con picche e ramponi...
Vai al forum:
  


Ora corrente: mar set 17 07:00:29 CEST 2019

Tempo totale richiesto per generare la pagina: 0,01555 secondi
.:: Contatti :: Home ::.

Powered by: FUDforum 3.0.0.
Copyright ©2001-2006 FUD Forum Bulletin Board Software